Forse il Rione Portella trae il suo nome dalla presenza nel suo territorio di una quinta porta di accesso al castello oltre a Porta Francesca, Porta dell’Olmo, Porta di Santo e Porta Ratello. Ma di tale ‘portella’ non si trovano tracce evidenti anche se alcuni la relazionano alla piccola scala tortuosa che si abbarbica sulla massa calcarea del castello e che sovrasta appunto ‘Via Portella’ sul lato settentrionale del castello.